Accessori in PVC da Chanel a Zara.

Sarà per la perfetta trasparenza o la varietà di colorazioni, per il mood avveniristico o il contrasto di materiali, ma il PVC ha letteralmente conquistato tutti spopolando nelle collezioni per la primavera-estate 2018.

Quando si dice che la moda è al passo coi tempi, il primo pensiero è rivolto a tecniche innovative e materiali futuristici: è questo il caso del cloruro di polivinile – meglio noto come PVC o, più volgarmente, plastica – che sorpassa i tessuti tradizionali e si aggiudica un posto di rilievo nel fashion system per il fascino quasi ipnotizzante e l’incredibile malleabilità che rende possibile la creazione di oggetti dalla forma complessa.

Accessori

Chiara Totire e Caroline Daur sono tra le It Girl vittime del fascino del PVC. Cappello in plastica trasparente firmato Chanel. Borsa a tracolla in PVC colorato.

E se una Maison come Chanel articola un’intera collezione attorno a un materiale simile, il successo è assicurato. I brand leader nelle calzature Gianvito Rossi e Jimmy Choo uniscono l’eleganza delle linee con la modernità del PVC. Mentre Yeezy adatta il trend allo streetwear. Sfoggiato in passerella e sulle strade di New York, Londra, Milano e Parigi durante le ultime fashion week, di certo non potrà mancare nel vostro guardaroba.

Accessori in PVC per una primavera cool e trasparente.

Mood anni Ottanta per la cintura in plastica trasparente con orli neri di Zara, per rendere giovane e contemporaneo anche il look più serio

Il PVC tocca delicate tinte pastello negli accessori per la primavera-estate 2018 di Chanel: a prova di pioggia e a tutto glamour

Il sabot in PVC trasparente e pietre applicate è reso ancora più forte grazie al contrasto con il tacco in corda, Jimmy Choo

Per le gite fuori porta non si può fare a meno della shopper in plastica firmata Dsquared2 con statement stampato a contrasto

Manolo Blahnik impreziosisce il sandalo dal tacco in plexiglas con applicazioni gioiello sulla fascia in PVC