Il prossimo mese di settembre rappresenterà una vera e propria pietra miliare nella storia di Fila, il brand di sportswear fondato nel 1911 a Coggiola, un piccolo paese sulle colline piemontesi.

Il marchio infatti calcherà per la prima volta le passerelle della settimana della moda donna milanese, prevista dal 18 al 24 settembre, portando così il suo DNA sportivo in uno degli appuntamenti più glamour del fashion internazionale.

Le incursioni di Fila nel mondo fashion hanno prodotto negli anni diverse capsule collection, disegnate in collaborazione con alcuni dei brand più importanti, da Jason Wu ad Anna Sui, da Gosha Rubchinskiy a Fendi.

Durante la fashion week, il brand sarà protagonista anche di un’esposizione organizzata presso la Triennale di Milano, che ripercorrerà la sua storia ultracentenaria.

Nel corso della sua lunga storia, Fila ha unito il proprio nome a quello di grandi campioni dello sport, da Adriano Panatta, Björn Borg e Monica Seles nel tennis, a Ingermar Stenmark e Alberto Tomba nello sci, fino a Reinhold Messner, che indossava una tuta Fila nella sua scalata all’Everest nel 1978.