La nuova tendenza gender-free dona colore alla primavera

Il trend di laccare le unghie torna a a far parte della beauty routine da uomo. Fino a poco tempo fa era visto come un dettaglio prettamente femminile. Ma a dare il via a questa colorata tendenza, in quel momento per niente scandalosa, sono state le icone del rock e del grunge degli anni 2000 che, a loro volta si erano ispirate ai mitici anni Settanta e a nomi come David BowieKeith Richards e Lou Reed.

A.J. dei Backstreet Boys era solito portare una manicure nera e smudged, cioè ”sbeccata”; quell’effetto trasandato così tanto detestato dalle donne, ma incredibilmente sexy sugli uomini. E ancora, i membri dei Red Hot Chili Peppers, Shifty e Tom DeLonge, dei Blink 182, fino ad arrivare sulle mani di sex symbol del calibro di Johnny Depp, Brad Pitt e Zac Efron.

Invece Marc Jacobs ha mostrato una manicure glamur, dall’effetto gioiello. Una manicure che si conforma perfettamente alla moda genderless sempre più in espansione in questo periodo, abbattendo ogni barriera di genere.

Certamente non si tratta di un fenomeno riservato esclusivamente alle celebrità oltreoceano! Tra i primi italiani a sfoggiare lo smalto quest’anno ci sono Fedez che ha recentemente annunciato sui suoi social l’imminente arrivo della sua linea di smalti, Achille Lauro, Sangiovanni e altri ragazzi della scuola di Amici.

La ”nuova” tendenza non ha colpito solo il mondo delle celebrità, infatti un numero sempre maggiore di giovani ragazzi si sta lasciando ispirare dalle icone di stile e si sta cimentando nella nail art. Sui social iniziano a comparire molti post e foto che documentano il ritorno dello smalto per uomo, un dettaglio di stile molto underground sia ieri che oggi.

Credits: instagram @anders_gran
Credits: instagram @marcomiccoli
Credits: instagram @nolannnj

Laura Scarciglia