Kartell presenta al Salone del Mobile di Milano il primo mobile realizzato con la bioplastica di Bio-On, completamente naturale al 100%. È il risultato dell’alleanza siglata pochi mesi fa dall’azienda leader del design, e Bio-on, società quotata sull’AIM di Borsa Italiana e attiva nel settore della bioplastica di alta qualità.

Il mobile scelto è una delle icone di Kartell, il ‘Componibile’, uno dei pezzi più rappresentativi e più venduti della storia dell’azienda. Il mobile contenitore fu disegnato nel 1967 da Anna Castelli Ferrieri e Kartell lo presenta, oggi, al mercato in un’edizione totalmente ‘ecosostenibile’ in vendita da subito in quattro colori – verde, rosa, crema e giallo – nella versione a tre moduli.

“La ricerca sulla bioplastica si affianca al nostro percorso di innovazione e si inserisce nel progetto ‘Kartell loves the planet’ finalizzato a valorizzare le buone pratiche di sostenibilità”, ha commentato Claudio Luti, presidente di Kartell.