Al via la settimana più attesa dell’anno: dal 21 al 27 settembre la moda Donna di Milano torna in passerella con la Fashion Week

Dopo mesi di stop, la moda riprende il suo corso partendo dalle collezioni femminili primavera\estate 2022. Milano torna finalmente a illuminarsi: sfilate, eventi, party esclusivi, serate, front row, grandi ritorni in scena e debutti, il tutto  quasi completamente in presenza. La fashion week milanese sembra aver portato un’aria nuova, fatta di ottimismo e di una grande voglia di ripresa, di ritorno alla normalità.

Le sfilate in presenza saranno ben 42, mentre rimangono 23 quelle in diretta streaming; 56 presentazioni saranno dal vivo, mentre 19 in formato digitale. 33 invece gli eventi in presenza e 4 in digitale, per un totale di 173 happening.  Anche quest’anno ci sarà la possibilità di seguire gli eventi su  milanofashionweek.cameramoda.it.

Le sfilate più attese e i grandi ritorni alla fashion week

Come già anticipato, torneranno gli eventi che da sempre accompagnano la settimana più attesa  del panorama fashion italiano. Una serie di happening che riempiranno le 7 giornate milanesi e restituiranno, almeno in parte, la tanto attesa socialità dopo quasi due anni di completo buio dovuto alla pandemia.

Tra questi c’è la sfilata Milano Moda Graduate che, da ben sette edizioni, celebra il talento degli studenti di moda italiani segno che la MFW è anche uno spazio per la scoperta degli stilisti emergenti: Del CoreMarco Rambaldi e Act N°1. Vedremo anche per la prima volta in passerella Maison Margiela, MM6, Luisa Spagnoli e Hui. 

Tra i big più attesi spiccano i nomi di Roberto Cavalli, Moncler e Boss, mentre Gucci  presenterà la sua collezione sabato 25 settembre con un evento speciale. E ancora , non potranno di certo mancare in passerella brand come Fendi, Salvatore Ferragamo, Alberta Ferretti, Dolce & Gabbana, Prada, Etro, Missoni, Versace e tanti altri.

L’evento Armani alla Milano Fashion Week

Armani ha organizzato una mostra temporanea, che si terrà  in occasione della Milano Fashion Week dal 24 settembre 2021 al 6 febbraio 2022, per celebrare i 40 anni di Emporio Armani. L’evento è stato ideato e curato nei minimi dettagli  direttamente da Giorgio Armani, che ha selezionato personalmente del materiale appartenente all’archivio storico della sua maison. Lo show sarà esposto nello spazio Armani\Silos che sarà organizzato come un percorso libero, fatto di immagini, cortometraggi e abiti che hanno fatto la storia della moda e del brand Armani.

 

Il calendario della Milano Fashion Week 2021

22 settembre 2021

  • WE ARE MADE IN ITALY (BLACK LIVES MATTER IN ITALIAN FASHION – COLLECTIVE), ore 10.00 –formato digitale
  • Calcaterra, ore 11.00
  • Marco Rambaldi, ore 12.00
  • Antonio Marras, ore 13.00 – formato digitale
  • Fendi, ore 14.00
  • Del Core, ore 15.00
  • Vivetta, ore 16.00
  • Alberta Ferretti, ore 17.00
  • N° 21, ore 18.00
  • Jill Sander, ore 19.00
  • Roberto Cavalli, ore 20.00

23 settembre 2021

  • Max Mara, ore 10.00
  • Genny, ore 11.00
  • Boss, ore 12.00
  • Anteprima, ore 13 .00- formato digitale
  • Etro, ore 14.00
  • Drome, ore 15.00
  • Emporio Armani, ore 16.00 – Secondo show ore 17.00
  • Daniela Gregis, ore 17.00
  • Bluemarine, ore 18.00
  • MM6 Maison Margiela, ore 19.00
  • GCDS, ore 20.00 – formato digitale

24 settembre 2021

  • Tod’s, ore 10.00
  • Missoni, ore 11.00
  • Sportmax, ore 12.00
  • Budapest Select, ore 13.00
  • Vien, ore 14.00 – formato digitale
  • Prada, ore 15.00
  • Act N°1, ore 16.00
  • Sunnei, ore 17.00
  • Elisabetta Franchi, ore 18.00– formato digitale
  • Vitelli, ore 19.00
  • Versace, ore 20.00

25 settembre 2021

  • Ports 1961, ore 10.00
  • Ermanno Scervino, ore 11.00
  • MSGM, ore 12.00
  • Moncler, ore 13.00
  • Salvatore Ferragamo, ore 14.30
  • Dolce e Gabbana, ore 15.30
  • Cividini, ore 16.30  formato digitale
  • Philosophy di Lorenzo Serafini, ore 17.00
  • Giorgio Armani, ore 18.00. Secondo show ore 19.00
  • Annakiki, ore 19.00 – formato digitale
  • Marni, ore 20.00

26 settembre

  • Francesca Liberatore, ore 10.00
  • Luisa Spagnoli, ore 11.00
  • Laura Biagiotti, ore 12.00 – formato digitale
  • Sindiso Khumalo, ore 12.30 – formato digitale
  • Onitsuka Tiger, ore 13.00
  • Dsquared2, ore 14 .00– formato digitale
  • Emilio Pucci, ore 15.00 – formato digitale
  • Shuting Qiu , ore 15.30.00 – formato digitale
  • Milano Moda Graduate, ore 16.00
  • Hui, ore 17.00
  • Pierre-Luis Mascia, ore 18.00
  • Philipp Plein, ore 19.00 – formato digitale

27 settembre

  • Alexandra Moura, ore 10.00
  • MÜNN, ore 11.00 – formato digitale
  • Lagos Space Programme, ore 12.00 – formato digitale

 

 

Laura Scarciglia