Pitti Uomo 96 sceglie MSGM, il brand di contemporary ready-to-wear uomo/donna fondato nel 2009 da Massimo Giorgetti, come Pitti Special Anniversary, per festeggiare i suoi primi dieci anni di attività. In una location ancora da svelare, giovedì 13 giugno 2019 il marchio dello stilista romagnolo tornerà a Firenze inscenando il fashion show di presentazione della nuova collezione MSGM Primavera-Estate 2020.

MSGM aveva già partecipato al salone punto di riferimento mondiale per il menswear sei anni fa, quando Massimo Giorgetti fu uno dei primi protagonisti di Pitti Italics, il programma nato per promuovere la new wave di fashion designer italiani con un profilo già internazionale, ha ricordato Lapo Cianchi, direttore comunicazione ed eventi di Pitti Immagine in un comunicato.

Nato nel 1977, Giorgetti è cresciuto a San Mauro Pascoli tra il laboratorio di ricamo dei suoi genitori e quello tessile di suo zio. Influenzato dallo sportswear casual, ha fatto degli stampati grafici e dei colori i suoi marchi di fabbrica. Appassionato di musica indie (il nome del brand si ispira a quello del gruppo degli MGMT, mentre la ‘S’ è un omaggio agli Strokes) e collezionista di arte contemporanea, inizia il suo percorso nella moda prima in ambito commerciale, per poi passare a quello stilistico. Per circa due anni, Massimo Giorgetti affiancò all’attività per il suo brand quella di direttore creativo del marchio Emilio Pucci. Nominato nell’aprile 2015, lo stilista romagnolo ricoprì questa carica fino all’aprile 2017, quando di comune accordo con la maison Pucci decise di lasciare l’incarico per tornare a focalizzarsi su MSGM.