I saloni professionali francesi della moda sono sulla stessa lunghezza d’onda di un problema mondiale. Anche Parigi di fronte a “un contesto senza precedenti di crisi sanitaria globale”. I protagonisti della moda, che di solito lavorano per organizzare la presentazione delle collezioni. Abbigliamento e accessori maschili e di moda mare nel mese di giugno a Parigi. Annunciano, attraverso un comunicato stampa che le edizioni estive delle loro fiere di moda non si svolgeranno.

Alla fine della scorsa settimana, la Fédération de la Haute Couture et de la Mode aveva annunciato che la settimana della moda maschile e quella dell’alta moda di Parigi non si sarebbero tenute. I saloni professionali parigini, le cui date sono tradizionalmente allineate con quelle delle sfilate di moda maschili, erano in attesa di avere chiarimenti su questo punto prima di finalizzare i loro piani. Oggi, Man, Splash Paris, Tranoï, Unique, Interfilière, View annunciano l’annullamento o il rinvio delle loro sessioni estive, che si sarebbero tenute principalmente dal 26 al 28 giugno.

Si sta pensando soprattutto ad uno slittamento delle date verso la prossima Fashion Week femminile, che si terrà dal 28 settembre al 6 ottobre prossimi. Ma la riflessione potrebbe essere più ampia.