Pitti Tutorship, la divisione di Pitti immagine nata nel 2016 per supportare i giovani talenti della moda, cambia nome e rinnova i propri obiettivi.

Pitti Tutoring & Consulting è la nuova denominazione, scelta per evidenziare la capacità della struttura, oltre che a sostenere e valorizzare i nuovi fashion designer nel loro percorso professionale, anche a fornire un vero e proprio servizio di consulenza alle aziende, per aiutarle a lanciare nuovi brand o rafforzare quelli già esistenti. Rimane invariato l’impegno nel supportare gli studenti più promettenti delle migliori scuole internazionali e i giovani designer finalisti dei concorsi moda.

Dallo scorso novembre, a guidare la divisione è il trentaquattrenne Luca Rizzi, esperto di Business and Strategic Consultancy per le aziende e i creativi del settore moda; Pitti Tutoring & Consulting si avvale inoltre dell’esperienza di alcuni personaggi chiave del sistema moda, tra cui il manager e imprenditore Franco Pené e Linda Loppa, uno dei massimi esperti della formazione nella moda e nel fashion curating. Attualmente sono circa 40, tra designer e aziende, i soggetti seguiti dal team.