I Parfums Christian Dior rafforzano la loro capacità produttiva in Francia. All’inizio dell’anno, la maison, di proprietà del gruppo LVMH, ha comprato un nuovo sito industriale a Chartres, nella Loira, il cui scopo sarà lo sviluppo di collezioni specifiche come Maison Christian Dior (profumi, prodotti per la cura del corpo, candele…), vendute esclusivamente nei negozi di prodotti di bellezza della griffe francese. Il nuovo sito apparteneva in precedenza ad Amore Pacific, ma ormai produceva molto poco, dopo che il gigante coreano della cosmetica ha perso la licenza dei profumi di Lolita Lempicka a fine 2016.

Lo stabilimento di Chartres, in precedenza chiamato Pacific Création, diventa dunque il secondo sito produttivo francese della Maison Christian Dior, dopo il sito storico di Saint-Jean-de-Braye, che invece è arrivato alla saturazione. La società Parfums Christian Dior ha preso a lavorare con sé tutto il personale del sito, composto da una cinquantina di persone, che hanno ricevuto una formazione presso la casa madre nel dipartimento del Loiret. A regime, l’impianto dovrebbe impiegare 300 persone.