Ferragamo si fida sempre di più di Paul Andrew. Il Consiglio di Amministrazione del gruppo fiorentino del lusso Salvatore Ferragamo ha, infatti, annunciato di aver promosso lo stilista inglese a Direttore Creativo del brand Salvatore Ferragamo.

Paul Andrew è entrato a far parte dell’azienda toscana nel settembre del 2016 come responsabile creativo delle calzature femminili ed è stato promosso un anno dopo a Direttore Creativo delle collezioni di prêt-à-porter Donna. Con l’incarico che gli viene ora assegnato, tutte le funzioni di design della griffe saranno raggruppate sotto la sua responsabilità, ha spiegato l’azienda in un comunicato.

Il francese Guillaume Meilland, attuale direttore del ready-to-wear maschile, manterrà questo ruolo e avrà l’incarico aggiuntivo di Studio Director, coordinando lo sviluppo di tutte le categorie di prodotto sotto la guida del Direttore Creativo stesso, precisa la nota.

Nato in Gran Bretagna, dove si è diplomato al Berkshire College of Art and Design, Andrew ha debuttato da Alexander McQueen, prima di trasferirsi a New York nel 1999 entrando a far parte del brand Narciso Rodriguez.

Nel 2013 Paul Andrew ha fondato il marchio di calzature che porta il suo nome, imponendosi in tempi rapidi come un interessantissimo talento creativo, dotato di grande know-how tecnico e di uno stile elegante, moderno e glamour.

Andrew era diventato il primo direttore creativo per la linea di calzature di Salvatore Ferragamo, vero core business dell’azienda fiorentina, mentre nell’abbigliamento Donna aveva sostituito Fulvio Rigoni.