Nell’ambito di un progetto più ampio di rebranding, Woolrich ha presentato il suo nuovo logo, che dall’autunno 2019 sarà presente su tutti i nuovi modelli, dalle etichette interne ai badge esterni, fino a vere e proprie personalizzazioni sui capi.

Il restyling è stato affidato allo studio di design Pentagram di Londra, e in particolare a Paula Scher, partner dello studio da 30 anni e una delle più conosciute graphic designer del mondo.

Paula Scher ha interpretato in chiave moderna l’iconico pattern di Woolrich, lo storico “Red and Black Buffalo Check” nato nel 1850. Per il nuovo logo la designer ha scelto i toni del bianco e nero e linee essenziali e regolari.

Fondato nel 1830 nel nord della Pennsylvania da John Rich, oggi Woolrich comprende due etichette: Woolrich John Rich & Bros., linea di outerwear high-end contemporaneo, e Woolrich Outdoor, disegnata dal partner giapponese Goldwin.

Le collezioni Woolrich sono distribuite in 45 paesi attraverso una rete di 32 negozi. Woolrich International, che detiene il 100% del marchio, è stata creata nel 2016 dalla fusione tra Woolrich Inc. e Woolrich Europe.